La cefalea, detta comunemente ‘mal di testa’, è uno dei disturbi più comuni e più fastidiosi, ancora privo di una esatta spiegazione scientifica. Ognuno di noi, almeno una volta, ne ha sofferto: si presenta come un dolore alla testa, diffuso o circoscritto, pulsante o fisso, talvolta accompagnato da altri sintomi (vomito, febbre, vertigini,    aumento    della    lacrimazione,    fotosensibilità).

Questo stato spiacevole può durare da qualche minuto fino a molte ore, ripresentandosi ad intervalli regolari (cefalea cronica).

La sensazione di dolore che si avverte è dovuta al fatto che il cervello percepisce alcune anomalie a suo carico: l’ingrossamento dei vasi sanguigni, l’attivazione di alcune fibre nervose o la contrazione di alcuni muscoli (ad esempio pericranici).

La sensazione spiacevole di  dolore influisce negativamente anche sull’umore, sulle relazioni interpersonali e sulla vita lavorativa.

L’osteopatia può essere un valido alleato per la cura dei “mal di testa cronoci”. Per  mezzo  di  trattamenti  carnio-sacrali  è  possibile  curare definitivamente le cefaleee croniche senza l’utilizzo di Farmaci.